“Lo Yoga porta l’uomo ad un punto dove si può collegare alla coscienza suprema.
Collegarsi alla coscienza suprema è yoga.
Da tempo ci siamo concentrati sul corpo fisico ed il superficiale. Questo concetto ha dato vita a tanta sofferenza fisica e mentale. Possiamo non crederci, ma la pura verità è: quando siamo legati a concetti basati sul piano materiale cadiamo vittima del dolore.
Lo yoga è la via per comprendere e trascendere i limiti e le abitudini della mente.
Se la mente è stata abituata a sentire dolore, allora può anche essere addestrata a sperimentare la gioia e la vera felicità.”
Swami Gurupuja Saraswati

 

L’Associazione Insegnanti Yoga JAI MA è un organismo di terza parte indipendente che attesta la qualità professionale dei suoi iscritti secondo criteri e regole definite e controllate, necessarie per operare con competenza e professionalità nell’ambito dell’insegnamento dello Yoga.
Un organismo di terza parte per essere identificato come tale deve operare in accordo con regole riconosciute e condivise , in questo caso il riferimento è L. 14 gennaio 2013, n. 4 (G.U. n. 22 del 26.01.2013) “Disposizioni in materia di professioni non organizzate”.

GARANZIA PER L’UTENTE

L’utente si può rivolgere ad un insegnante yoga che può avere conseguito un diploma in diverse scuole, con diversi maestri, con diversi percorsi. Ma chi garantisce che è stato seguito un certo percorso conoscitivo, teorico, esperienziale di un certo livello? Che è mantenuto nel tempo un aggiornamento professionale adeguato? Che vengano rispettati codici di condotta nel rispetto della libertà e della dignità dell’individuo?

Se una terza parte ha criteri e regole predefinite che reputa influiscano sulla qualità della competenza professionale (es. verifica di percorsi didattici, pratici, tirocini…), può garantire di verificare al momento dell’ammissione ed iscrizione dell’insegnante se il corso di studi seguito è adeguato per attestare la qualità, se l’esperienza maturata è idonea per essere riconosciuto secondo criteri standard definiti; nel tempo, inoltre, può assicurare la verifica del mantenimento dello stato di aggiornamento adeguato e della tenuta di un comportamento deontologico idoneo nello svolgimento delle attività di insegnante Yoga secondo regole definite che l’iscritto ha il dovere di riconoscere e rispettare. In tal modo l’utente è tutelato dall’attestazione di qualità rilasciata dall’Associazione al suo iscritto e sa di poter rivolgersi ad una terza parte per ottenere informazioni sui criteri professionali e di condotta adottati e richiesti nonché per segnalare eventuali reclami nei confronti degli iscritti.
GARANZIA PER L’ISCRITTO

Rispetto all’iscritto, l’Associazione quindi fornisce la garanzia del riconoscimento pubblico (degli utenti/mercato) dell’effettiva competenza e della correttezza professionale tenuta verso l’utenza e verso i colleghi.

Essere iscritto all’Associazione Insegnanti Yoga JAI MA permette, inoltre, di proseguire nel proprio percorso di aggiornamento professionale partecipando a corsi/seminari/eventi accreditati dalla stessa Associazione secondo livelli di qualità coerenti con il sistema per il mantenimento dell’attestato di competenza professionale.
L’ATTESTATO DI QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE

• L’attestazione rilasciata dall’Associazione Insegnanti Yoga JAI MA, come ai sensi della legge 4/2013, è un attestato delle capacità e delle abilità riconosciute secondo standard e non un”abilitazione” a esercitare una professione ( quali per esempio l’iscrizione ad Albi o Collegi, le professioni sanitarie e altre artigianali, commerciali e di pubblico esercizio disciplinati da specifiche normative)
• Chi svolge un’attività non regolamentata non ha alcun obbligo di iscrizione per praticare ma secondo la legge 4/2013 ha l’obbligo di indicare in ogni documento la dicitura “Professionista di cui alla legge 4/2013
• Chi richiede l’iscrizione ad una Associazione di professionisti e quindi l’ottenimento di un’Attestazione di qualificazione professionale, fa una scelta volontaria , come ai sensi della legge 4/2013, per mettere in evidenza a livello pubblico il proprio impegno ad operare con qualità, correttezza, trasparenza, professionalità e coerenza.
• L’iscrizione ad una Associazione professionale non è esclusiva
• L’insegnante yoga iscritto che usa la dicitura Socio Associazione Insegnanti Yoga JAI MA deve indicare anche il numero di iscrizione al REGISTRO PROFESSIONALE INSEGNANTI YOGA JAI MA

IL NOSTRO SCOPO

Dall’ art. 4 dello Statuto dell’Associazione Insegnanti Yoga JAI MA:

“scopo principale è quello di coordinare le iniziative e le attività rivolte al riconoscimento, all’attestazione e alla valorizzazione dei professionisti insegnanti di yoga associati, secondo gli standard qualitativi e i criteri definiti e regolamentati dall’Associazione. e rilasciare ai propri iscritti una attestazione di qualificazione professionale ai sensi degli art.7 e 8 della Legge 14 gennaio 2013, n°4 e successive modifiche.”

LO STATUTO DELL’ASSOCIAZIONE

Leggi il documento integrale

SCARICA